Venerdì 25 Giugno 2010

Mondiali/ Le stelle deludono, fischi per Portogallo e Brasile

Durban (Sudafrica), 25 giu. (Ap) - Sette ammonizioni nel solo primo tempo e uno spettacolo deludente. La sfida tra il Brasile e il Portogallo di Cristiano Ronaldo si è trasformata in una delle maggiori delusioni di questa prima fase dei Mondiali, per la posta in palio e per la rivalità tra due squadre che in comune hanno la lingua e la filosofia di gioco. Di spettacolo, però, le due grandi favorite del Gruppo G ne hanno offerto davvero poco: il Brasile, già certo della qualificazione, ha badato a non scoprirsi troppo arrivando al fischio finale con uno 0-0 valso il primato nel girone, mentre il Portogallo nella ripresa ha tirato i remi in barca accontentandosi di un risultato che ha garantito il passaggio agli ottavi di finale con il secondo posto. Il pubblico di Durban, stizzito per un primo tempo spigoloso e ricco di falli, ha intuito fin dalle prime battute le intenzioni delle due squadre fischiando a più riprese Cristiano Ronaldo, Maicon e le altre stelle di Brasile e Portogallo.

CAW

© riproduzione riservata