Lunedì 28 Giugno 2010

Messico/ Aveva smentito notizia sua morte, cantante folk ucciso

Roma, 28 giu. (Apcom) - Qualche ora prima aveva smentito la notizia della sua morte, riportata da alcuni media messicani. La stessa sera, al termine di un concerto, è rimasto vittima di un'imboscata. E' la storia di Sergio Vega, noto cantante messicano, stella delle ballate "narcocorridos", genere musicale folk, che esalta le storie dei trafficanti di droga. Lo riferisce il sito della Bbc. Vega, conosciuto anche con il soprannome di "El Shaka", è stato ucciso dopo essersi esibito su un palco a Sinaloa State, sulla costa ovest del Messico. L'uomo è stato freddato, all'interno della sua auto, una Cadillac rossa, con due colpi di pistola, uno alla testa e uno al petto. Tre anni fa Vega aveva rafforzato le misure di sicurezza dopo la morte, nel 2007, di Sergio Gomez, il cantante del Grupero band K-Paz de la Sierra. Spesso in "narcocorridos" cantano le imprese di una banda di trafficanti di droga diventando così obiettivi delle gang rivali.

Bla

© riproduzione riservata