Lunedì 28 Giugno 2010

Usa/ Morto il senatore democratico Robert Byrd, aveva 92 anni

New York, 28 giu. (Apcom) - Il senatore democratico della West Virginia Robert Byrd è morto questa notte all'età di 92 anni, di cui oltre 50 trascorsi in carica al Senato. Nessun parlamentare ha fatto parte del Congresso più a lungo di Byrd nella storia degli Stati Uniti. Da tempo malato, ieri era stato trasportato in "condizioni gravi" in uno degli ospedali di Washington. Byrd era stato eletto per la prima volta alla Camera nel gennaio 1953 ed era passato al Senato nel 1959: con i suoi 57 anni di carriera, aveva superato per una manciata di mesi il precedente record fissato dal democratico Carl Hayden, in Congresso dal 1912 al 1969. La sua morte potrebbe avere immediate conseguenze sulla vita politica del Congresso: i democratici, che in Senato possono contare solo su 59 voti, avranno difficoltà ancora maggiori a trovare i numeri per fare approvare le riforma della finanza, dopo che la commissione congiunta ha trovato un accordo sulla riconciliazione la settimana scorsa. Facendo i conti, i democratici potranno ora contare solo su 56 voti sicuri, dal momento che altri due senatori del partito del presidente, - Maria Cantwell di Washington e Russell Feingold del Wisconsin, - avevano già votato contro la legge in maggio e non dovrebbero fare diversamente questa volta. E' vero che un mese fa quattro repubblicani avevano votato a favore del testo (Scott Brown, Olympia Snowe, Susan Collins e Charles Grassley) e se facessero altrettanto in settimana i 60 voti ci sarebbero comunque, ma le perplessità espresse venerdì da Scott Brown hanno sollevato incertezza su quello che sarà il suo voto finale.

Emc

© riproduzione riservata