Lunedì 28 Giugno 2010

La moda nelle strade di Ny, gli stilisti vestono 32 manichini

New York, 28 giu. (Apcom) - La moda scende dalla passerella e approda in strada. Manhattan e' lo scenario di una mostra d'arte pubblica che vede protagonisti 32 manichini, ognuno vestito da uno stilista famoso. Il progetto, organizzato dal Fashion Center Business Improvement District, parte dall'idea di mostrare l'importanza del lavoro di progettazione che un tempo si svolgeva nel Garment Discrict, la zona di Midtown dove sono concentrati laboratori e showroom di moda, ma che ultimamente e' alle prese con una crisi di identità, dato che molti posti di lavoro si sono persi, e le produzioni si sono spostate. Ogni manichino - riporta il New York Times - e' coperto da materiali provenienti esclusivamente dai laboratori rimasti nel Garment District. Yeohlee Teng, uno dei designer, ha utilizzato simbolicamente dei mattoni trovati in vecchie fabbriche della zona per creare un manichino che sembra intrappolato in un camino. La mostra rimarrà in strada fino al 3 settembre, quando i manichini andranno all'asta, i ricavati saranno devoluti in beneficenza a Materials for Arts. E visto che in questo caso la "sfilata" non dura solo 5 minuti, molti stilisti hanno deciso di usare progetti in plastica o vernici, come Diane Von Furstenberg che ha dipinto il suo manichino con macchie di leopardo viola, o Prabal Gurung che ha usato un bouquet di petali di plastica, o il patriottico Tommy Hilfiger che ha avvolto il suo manichino nella bandiera a stelle e strisce.

Emc

© riproduzione riservata