Martedì 29 Giugno 2010

F1/Hamilton: Cosa vuole Alonso, si è fatto superare da una Sauber

Roma, 29 giu. (Apcom) - Lewis Hamiltion replica alle accuse della Ferrari e si autoassolve dal pasticcio creato dai commissari di gara al Gran Premio d'Europa di domenica scorsa a Valencia, chiuso dall'inglese della McLaren-Mercedes al secondo posto alle spalle della Red Bull del tedesco Sebastian Vettel. "Non capisco di cosa si lamenta Fernando Alonso, dallo schermo gigante l'ho visto superato nei giri finali da una Sauber, una cosa così strana per lui che forse ha creduto di essere finito in un altro mondo", dice Hamilton. "Non credo proprio di avere influenzato così tanto la sua gara". Dopo il pauroso incidente nelle prime fasi della gara occorso all'australiano Mark Webbber (Red Bull), uscito miracolosamente illeso dopo un volo con ribaltamento in aria e atterraggio contro le barriere della sua monoposto, decollata dopo un contatto con la Lotus del finlandese Heikki Kovalainen, l'ingresso intempestivo della safety car ha scombinato le posizioni che si erano create fino a quel momento. La safety car è infatti entrata in pista alle spalle del leader Vettel, appena davanti ad Hamilton e Alonso: l'inglese l'ha però passata, mentre lo spagnolo della Ferrari si è accodato ad essa, perdendo quindi molto tempo rispetto ai primi due prima di poter rientrare ai box alla fine del giro per effettuare anche il cambio delle gomme. La direzione di gara ha però impiegato ben 37 giri prima di comminare la sanzione del drive-through (passaggio nella pit lane) ad Hamilton, che nel frattempo ne aveva approfittato per costruire sugli altri un margine sufficiente a conservare il secondo posto anche dopo avere scontato la penalità. Hamilton è finito nel calderone della accuse perché con una mossa scorretta avrebbe ottenuto un decisivo vantaggio. "Tutti hanno diritto ad avere un'opinione, capisco che la Ferrari sia dispiaciuta per il deludente risultato finale, ma io ad Alonso non ho fatto niente", ha aggiunti l'inglese.

CAW

© riproduzione riservata