Giovedì 01 Luglio 2010

Ikaros, il primo "veliero" spaziale, ora è in rotta per Venere

Londra, 1 lug. (Apcom) - Lanciato l'11 giugno scorso, il giapponese Ikaros è il primo "veliero spaziale" della storia: è infatti propulso esclusivamente dalla luce solare e dovrebbe raggiungere Venere, destinazione finale della missione, in sei mesi. Come riporta il quotidiano svizzero Le Temps, l'utilizzo del "vento solare" (la pressione di radiazione dei fotoni emessi dal Sole, piccola ma che fornisce un'accelerazione continua) è un concetto nato per la prima volta negli anni Venti e che ha trovato popolarità nella fantascienza anni Sessanta; la prima applicazione pratica risale al 1970, quando la Nasa lo sfruttò per correggere la rotta della sonda Mariner 10. Ikaros si muove grazie a una "vela" quadrata di 14 metri di lato, con una superficie di circa 200 metri quadrati e spessa 7,5 micrometri (un terzo di una pellicola alimentare). La vela, in materiali plastici e ricoperta da uno strato di alluminio, ospita anche delle minuscole celle solari che alimenteranno gli strumenti scientifici di cui dispone la sonda.

Mgi

© riproduzione riservata