Giovedì 01 Luglio 2010

La neo-coppia presidenziale a Berlino, con una famiglia allargata

Roma, 1 lug. (Apcom) - Bettina Wulff ha già le valigie pronte per trasferirsi dalla provincia nella capitale, da Hannover al Castello di Bellevue, bimbi alla mano. La neo First Lady tedesca l'aveva confessato già alcuni giorni fa in un'intervista, prima ancora dell'elezione del giovane e brillante consorte alla presidenza della Germania. Gli ingredienti per catalizzare l'attenzione dei media ci sono effettivamente tutti: lui, Christian Wulff, con i suoi 51 anni è diventato ieri il presidente del Paese più giovane del dopoguerra, oltre ad essere un brillante ed intraprendente politico. Lei, alta e bionda, con i suoi 36 anni, è la più giovane First Lady mai entrata a Bellevue, il "Quirinale" di Berlino, immerso nello splendido parco di Tiergarten. In quelle mura risuoneranno per la prima volta le grida di bambini: la coppia presidenziale ha un figlio, Linus, di appena due anni, per il quale Bettina già immagina una "Kinderzimmer" nel castello. Ma non solo per lui: la giovane "Betsi", di professione Pr, ha un altro figlio di sette anni, Leander, frutto di una precedente relazione. E anche il cattolico "barone" cristiano-democratico ha una figlia 16enne, Annalena, dalla prima moglie, da cui ha divorziato dopo 18 anni di matrimonio, non al riparo da acide critiche da parte dell'establishment conservatore del suo partito. La Bild, il tabloid più venduto in Germania, non ha perso l'occasione ieri per sparare sul suo sito online lo scatto del bacio fra i due, al termine della maratona elettorale di ieri. Domani, subito dopo la cerimonia del giuramento al Reichstag, la coppia presidenziale si recherà a Bellevue dove, la sera stessa, era già prevista la tradizionale Sommerfest (festa d'estate) che rappresenterà una sorta di "ballo per le debuttanti" per Bettina e famiglia.

Fcs

© riproduzione riservata