Giovedì 01 Luglio 2010

Brancher/ Fini: Evitare sospetti nomina per non farsi processare

Roma, 1 lug. (Apcom) - "Non voglio che nel mio partito e nel governo ci sia nemmeno il sospetto che c'è qualcuno che si vuol far nominare ministro perché non vuole andare in Tribunale". È uno degli ultimi passaggi dell'intervento del presidente della Camera, Gianfranco Fini, durante un aspro dibattito con il coordinatore del Pdl, Sandro Bondi. Un ragionamento culminato con l'affondo sul caso della nomina a ministro di Aldo Brancher.

Tom/Sar

© riproduzione riservata