Domenica 11 Luglio 2010

Crisi/ Bini Smaghi:Modificare patto stabilità Ue e tetto bilanci

Roma, 11 lug. (Apcom) - Lorenzo Bini Smaghi,membro italiano del consiglio esecutivo della Bce, sollecita un intervento che modifichi il patto di stabilità Ue siglato a Maastricht. "Occorre rendersi conto - dice a la Stampa'- che il mondo e' cambiato; era gia' cambiato prima della crisi. Il limite del deficit pubblico al 3% del prodotto lordo era calibrato su una crescita economica media del 3% annuo. Nella prospettiva dei prossimi anni l'area euro puo' realizzare una crescita di circa la meta.Il limite del 3% va abbassato. I bilanci devono tendere al pareggio''. Quanto all'euro, "non e' mai stato in pericolo: quelli che gli hanno scommesso contro - dice Bini Smaghi- se ne stanno accorgendo a loro spese: stanno perdendo un sacco di soldi''.

Rcc-Pol

© riproduzione riservata