Lunedì 12 Luglio 2010

Polanski/ Berna respinge la richiesta di estradizione Usa

Berna, 12 lug. (Ap) - Berna ha respinto la richiesta di estradizione presentata dagli Stati Uniti nei confronti del regista franco-polacco Roman Polanski, agli arresti domiciliari in Svizzera dal dicembre scorso. Roman Polanski è oggi un uomo libero, ha annunciato il ministero della Giustizia di Berna. In un comunicato, il governo elvetico precisa che la decisione di non estradare il regista negli Stati Uniti è stata adottata tenendo in considerazione i propri interessi nazionali. Il regista del "Pianista" fu arrestato il 26 settembre 2009 al suo arrivo a Zurigo, in base a un mandato di arresto statunitense per "rapporti sessuali illegali" con una ragazzina di 13 anni nel 1977. Dopo due mesi di carcere, gli vennero imposti gli arresti domiciliari, dietro pagamento di una cauzione di tre milioni di euro.

Sim

© riproduzione riservata