Sabato 17 Luglio 2010

P3/ Penati: Premier non inventi complotti, riferisca alle Camere

Roma, 17 lug. (Apcom) - Il premier la smetta di fare "propaganda inventando "complotti e nemici", sull'inchiesta P3 vada piuttosto in Parlamento a riferire quanto sta accadendo. A ribadire la posizione del Pd è Filippo Penati, capo della segreteria politica di Bersani. "E' gravissima - dice ai microfoni di Sky Tg24 - la sottovalutazione che il presidente del Consiglio Berlusconi dà della fase che sta attraversando il nostro Paese e della paralisi di cui è vittima il suo governo. Ha perso tre membri dell'esecutivo nell'arco di pochi mesi, ci sono ombre di malaffare, di malgoverno, di malcostume che aleggiano e, anzichè trovare doveroso andare di fronte alle Camere e riferire che cosa sta succedendo, se la sua maggioranza è in condizione di dare risposte al Paese", il premier "fa ancora propaganda, inventa un complotto e nemici, minimizza le inchieste". Insiste Penati: "Berlusconi ha una sola cosa da fare, andare davanti alle Camere e riferire al Parlamento e al Paese".

Red/Arc

© riproduzione riservata