Giovedì 22 Luglio 2010

Omicidio in famiglia: uccide patrigno e accoltella fratello

Torino, 22 lug. (Apcom) - Omicidio in famiglia ieri sera nel Torinese, a Valperga intorno alle 22. Paolo Mezzo, 37 anni, mentre era a casa, a tavola con il fratello Davide, 43 anni, e il patrigno di 70 anni, nel mezzo di una discussione ha afferrato il coltello con cui stava tagliando il pane e si è scagliato su di loro, colpendoli più volte al torace. Il patrigno, trasportato in ospedale, è morto poco dopo. Il fratello è grave ma non dovrebbe correre pericolo di vita. Secondo quanto emerso da una prima ricostruzione, Paolo Mezzo, che aveva perso il lavoro e si era indebitato a causa di un'attività in proprio fallita, stava litigando con i due fmailiari che lo avevano accusato di non darsi molto da fare per trovare una nuova occupazione. Questi rimproveri avrebbero fatto andare in escandescenza Mezzo, che ha perso la testa aggredendoli all'improvviso.

Sol

© riproduzione riservata