Giovedì 22 Luglio 2010

P3/ 'Economist': Berlusconi presta fianco a accusa di corruzione

Roma, 22 lug. (Apcom) - La vicenda della P3 è "scomoda" per il presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi, secondo l''Economist', che dedica un articolo del suo ultimo numero all'"ultimo scandalo italiano". "I suoi critici nel Pdl, sotto il cofondatore Gianfranco Fini, hanno una nuova causa, le dimissioni di Mr Verdini", scrive il settimanale britannico. "Nel difendere i sospettati della P3, invece che lasciar fare il loro lavoro agli inquirenti, Mr Berlusconi presta il fianco all'accusa di essere indifferente alla corruzione. Già quest'anno ha difeso due ministri accusati di affari loschi che poi si sono dimessi. Si è trattato di un calcolo politico sbagliato. Difficilmente se ne può permettere un terzo".

Red/Ska

© riproduzione riservata