Venerdì 23 Luglio 2010

Intercettazioni/ Finocchiaro: Non voteremo mai il ddl

Roma, 23 lug. (Apcom) - Il Pd non voterà mai a favore del ddl intercettazioni. Parola della capogruppo al Senato, Anna Finocchiaro, che, all'indomani del voto a favore del suo partito in commissione Giustizia alla Camera all'emendamento del governo che fa cadere il cosiddetto 'bavaglio' alla stampa, in una intervista all'Unità osserva: "Resta chiaro che noi questa legge così com'è non la voteremo mai". "Constato - prosegue Finocchiaro - che stanno approvando emendamenti che ricalcano la nostra proposta. Rivendico il ruolo che abbiamo avuto in questa vicenda che è andata avanti per ben due anni e non capisco a questo punto la logica di Di Pietro secondo il quale il testo è meglio che resti così com'è. Mi sembra un atteggiamento irresponsabile". Quanto ai tempi d'approvazione Finocchiaro rileva che "non c'è tutta questa fretta. Capisco che questa vicenda mette in chiaro una spaccatura molto profonda dentro la maggioranza, vogliono archiviare il capitolo ma qui non c'è niente da archiviare. Adesso si inizia a ragionare su come restituire ai magistrati la libertà e il dovere di indagare".

Luc

© riproduzione riservata