Fiat/Bonanni: Possibili altri accordi aziendali dove serviranno

Fiat/Bonanni: Possibili altri accordi aziendali dove serviranno Italiani e Obama hanno apprezzato intese, la classe dirigente no

Fiat/Bonanni: Possibili altri accordi aziendali dove serviranno
Roma, 1 ago. (Apcom) - Dopo Pomigliano, "cercheremo di fare accordi aziendali ovunque c'e' bassa competitività e bassi salari: andremo a discutere, e magari a trovare intese azienda per azienda, sapendo che molte hanno problemi ad essere competitive.'. Lo dice il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, in una intervista al Messaggero, convnto che, non siano alle porte nuove ipotesi di 'newco'. E che orami sia alle spalle la possibilità del divorzio fra Fiat e Confindustria. "Angeletti Marcegaglia ed io - afferma Bonanni- abbiamo lavorato bene facendo capire a Marchionne che se voleva il nostro sostegno non doveva rincorrere ne' la Fiom ne' gli sfasciacarrozze'' che ''stavolta sono rimasti delusi".Su Pomigliano, il segretario della Cisl accusa la "gran parte della classe dirigente che non ha avuto lo stesso atteggiamento del popolo italiano favorevole all'intesa". A cui è statto Barack Obama a dare risposta. "Il Presidente Usa - lamenta Bonanni- ha ringraziato pubblicamente Marchionne mentre qui si e' fatta opposizione all'accordo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA