Venerdì 06 Agosto 2010

Scienza/ Troppa musica con Mp3, rischio per l'udito

Roma, 6 ago. (Apcom) - Il volume eccessivo della musica ascoltata a lungo con Mp3 o cellulari può portare a disturbi dell'udito e provocare lesioni all'orecchio interno, patologie che stanno diventando sempre più diffuse anche tra adolescenti e bambini. Lo dice Lino Di Rienzo, presidente della Società italiana di endoscopia e radiofrequenze otorinolaringoiatrica, citato dal sito "Wellme.it". Il problema tocca circa 10 milioni di persone nell'Unione europea, con un 5-10 per cento di casi a rischio di perdita dell'udito. "L'impiego di auricolari endoaurali in cuffia o via bluetooth", dice Di Rienzo, "è in grado di potenziare il danno acustico per la maggiore pressione sonora raggiungibile e portata direttamente vicino alla coclea, una componente dell'orecchio interno". L'eccessivo rumore può inoltre avere effetti psicologici come stress, nervosismo, tensione, disturbi della comunicazione.

Fus

© riproduzione riservata