Sabato 07 Agosto 2010

Vacanze/ Anas:traffico intenso, code a tratti su passante Mestre

Roma, 7 ago. (Apcom) - Traffico intenso anche sulla rete autostradale gestita dall'Anas. Forti rallentamenti e code a tratti al passante di Mestre, chiuso per 45 minuti questa mattina alle 7 per fare defluire le code. Manovra, spiega l'Anas in una nota, che potrebbe essere ripetuta nel corso della giornata. "I volumi di traffico - sono particolarmente intensi, ma i piani messi in atto dall`Anas, dalla Polizia stradale e dalle società concessionarie, sono operativi per ridurre i disagi degli utenti", ha affermato il Presidente dell`Anas Pietro Ciucci, che in queste ore è sulla A3 Salerno-Reggio Calabria insieme agli uomini dell'Anas". "Quello di oggi - ha assicurato il Presidente Ciucci - è un appuntamento particolarmente importante, per il grande sforzo organizzativo e per le risorse umane e tecniche poste in campo, necessarie a garantire agli italiani i trasferimenti in auto in piena sicurezza, sulla scorta degli indirizzi del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli". Sul Passante di Mestre alle ore 10,30 il traffico è molto intenso, con forti rallentamenti e code a tratti. "La deviazione della circolazione dall`A4-Passante di Mestre all`A57 (Tangenziale di Mestre) - ha continuato Pietro Ciucci - attuata tempestivamente alle ore 7 per circa 45 minuti dalla società Cav e dalla Polizia stradale, in base al piano predisposto, ha consentito in pochi minuti di far diminuire le code, consentendo alle auto in transito di defluire su tutte le autostrade disponibili. Visti i notevoli volumi di traffico, la manovra potrebbe essere ripetuta nel corso della giornata". Per il periodo dell'esodo estivo, nell`intero sistema gestito da Cav (Passante, Tangenziale di Mestre, tratto Dolo-Padova della Venezia-Trieste e il raccordo Marco Polo) è stato integrato il sistema di pannelli a messaggi variabili (74 in autostrada e 44 nella viabilità di adduzione) e sono attive 100 telecamere (33 integrate con il web). Sono stati potenziati anche i servizi di assistenza all`utenza con presidi sanitari previsti ad Arino Est, con ambulanza con medico a bordo, e ai caselli di Preganziol e Spinea, dove sarà presente anche la Protezione civile per la distribuzione di 12 mila bottiglie di acqua minerale. "Anche sull`autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria - ha proseguito il Presidente dell`Anas - le manovre di alleggerimento messe in atto da Anas e Polizia stradale hanno permesso di fluidificare il traffico in corrispondenza dei cantieri inamovibili, già a partire dalle ore 3,45 di questa mattina. Anche sull`A3 sono stati predisposti alcuni percorsi alternativi, che saranno eventualmente utilizzati per il tempo strettamente necessario". Per l`autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria l`Anas ha previsto un piano specifico di intervento e di gestione, in collaborazione con la Polizia stradale, la Protezione civile e tutte le Forze dell`Ordine competenti per territorio per assicurare presidi nell`intero arco della giornata, sia di assistenza agli utenti che di gestione del traffico nei punti più critici. In particolare vengono impiegati 330 addetti, 85 mezzi operativi, 20 presidi per gli interventi di assistenza agli utenti, lungo il percorso, 9 nuclei di manutenzione, lungo l`asse autostradale, in grado di intervenire in tempo reale, 3 postazioni di Infopoint che saranno attive tutti i weekend e nelle giornate da bollino rosso/nero, ubicati aree di servizio di Sala Consilina Ovest, Cosenza Ovest e Lamezia Ovest. Al momento si registra traffico intenso sull`autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria con rallentamenti tra Sala Consilina e Buonabitacolo. Per favorire il deflusso in carreggiata Sud è in atto una manovra temporanea di deviazione del traffico su due corsie a file parallele tra Padula e Lauria e tra Altilia e Falerna. Qualche disagio è segnalato in prossimità delle aree di servizio per l`eccessivo affollamento degli utenti, in particolare a Sala Consilina e Galdo Ovest. L'Anas ricorda che la circolazione viene favorita in questi giorni anche dal blocco dei mezzi pesanti disposto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dalle 7 alle 23 di oggi e dalle 7 alle 24 di domani, domenica 8 agosto 2010.

Red/Kat

© riproduzione riservata