Domenica 08 Agosto 2010

Colombia/ Santos giura come presidente, distensione con Caracas

Bogotà, 8 ago. (Apcom) - Juan Manuel Santos ha giurato ieri quale nuovo presidente della Colombia, nel corso di una cerimonia alla quale era presente il ministro degli Esteri venezuelano, un chiaro segnale di distensione da parte di Caracas dopo la rottura diplomatica ddi due settimane fa. "Giuro davanti a Dio e prometto al popolo di rispettare fedelmente la Costituzione e le leggi della Colombia", ha dichiarato, con la mano destra levata, il nuovo presidente nella cerimonia di giuramento, davanti a un parterre di circa 3.000 invitati, fra cui 16 capi di stato e di governo. Juan Manuel Santos, 58 anni, candidato del Partito sociale di unione nazionale (Partido della U, destra) è stato eletto il 20 giugno con il 69% dei suffragi e succede ad Alvaro Uribe, alla presidenza del Paese dal 2002. Alla cerimonia era presente Nicolas Maduro, capo della diplomazia venezuelana, la cui presenza era stata confermata appena 24 ore prima. Al suo arrivo a Bogotà il ministro aveva annunciato di portare con sé un "messaggio di amore e avvenire" al popolo della Colombia da parte del capo di stato venezuelano Hugo Chavez. (fonte afp)

Fcs

© riproduzione riservata