Mercoledì 11 Agosto 2010

Usa/ Shaq si finge bambina dodicenne per braccare pedofili online

New York, 11 ago. (Apcom) - Attenti a cappuccetto rosso: è un gigante alto 2,16 metri e pesa 147 kg. In un'intervista a "Vanity Fair" Shaquille O'Neal, campione di basketball da poco ai Boston Celtics, ha rivelato di avere un secondo lavoro, fuori dal campo. Da sette anni fa l'investigatore a caccia di pedofili online, interpretando il ruolo di una bambina di 12 anni e fingendosi una preda. Di lupi cattivi ne ha già fatti cadere in trappola in gran numero. "Se mi vogliono incontrare, li abbiamo nel sacco. Se mi invitano a casa loro, la partita è già chiusa, andiamo ad arrestarli. Significa che, chattando con me, ci hanno fornito tutte le prove necessarie per metterli dietro le sbarre". Shaq, nato nel 1972, ha ottenuto numerosi successi durante la sua carriera nella Nba. Scelto da Orlando nel 1992, portò subito la franchigia della Florida in finale nel 1995. Passato ai Los Angeles Lakers ha vinto tre titoli Nba consecutivi nel 200, 2001 e 2002. In seguito si trasferisce a Miami, nel 2004, vincendo il suo quarto titolo personale. Le ultime stagioni le ha giocate con i Phoenix Suns e i Cleveland Cavs, passando infine ai Boston Celtics quest'estate.

Emc

© riproduzione riservata