Mercoledì 11 Agosto 2010

Camorra/ Uomo ucciso a Napoli parente vittima faida Scampia

Napoli, 11 ago. (Apcom) - Sangue nella cosiddetta 'Oasi del Buon Pastore', nel quartiere Scampia a Napoli. Ad essere ucciso con diversi colpi di arma da fuoco esplosi alla testa F.A., 30enne già noto alle forze dell'ordine e parente di Carmela Attrice, la donna trucidata nel gennaio 2005 durante la cosiddetta faida tra gli scissionisti e gli esponenti del clan Di Lauro. L'omicidio di F.A. si è verificato poco dopo le 14.30 in via Gisleri, nella zona nord della città, tristemente nota per la vendita di sostanze stupefacenti. È proprio per il commercio di droga e del controllo delle piazze di spaccio che si scatenò la guerra tra gli scissionisti e il clan Di Lauro. Carmela Attrice fu massacrata in strada. Con un pretesto fu fatta scendere dalla propria abitazione e uccisa con diversi colpi d'arma da fuoco. Una vicenda raccontata anche nel libro di Roberto Saviano 'Gomorra' e poi nel film di Matteo Garrone tratto dal bestseller. Un episodio che sul grande schermo fu interpretato dall'attrice e cantante Maria Nazionale. La vittima era la mamma di uno spacciatore che, secondo i Di Lauro, era passato nelle fila degli scissionisti. F.A. è morto prima di arrivare in ospedale. Secondo quanto si apprende l'uomo è stato sorpreso mentre passeggiava in strada.

Psc/Ral

© riproduzione riservata