Mercoledì 18 Agosto 2010

Europa League/ Sturm Graz-Juve, Delneri: Dobbiamo stare attenti

Roma, 18 ago. (Apcom) - Convinto che la sua squadra sia oggi in una "condizione migliore" rispetto al preliminare contro gli irlandesi dello Shamrock, l'allenatore bianconero Gigi Delneri resta però convinto che per uscire domani con un buon risultato dall'andata del playoff di Europa League in casa dello Sturm Graz "ci vorrà la migliore Juventus". L'avversario, sulla carta, non è di altissimo livello. "Li ho visti giocare contro il Rapid Vienna, sono una squadra che non butta via la palla, è rapida in avanti, gioca un buon calcio e lo dimostra la classifica che ha in questo momento", ha detto oggi Delneri. "Darà battaglia e la Juve deve stare attenta a queste partite che sulla carta la danno favorita. Vogliamo vincere naturalmente, ma abbiamo grande rispetto per gli avversari". Sulla formazione che scenderà in campo domani, il tecnico bianconero non regala anticipazioni: "Giocherà la Juventus. Abbiamo venti giocatori - ha detto Delneri - e da questi usciranno gli undici che scenderanno in campo domani. E poi può essere decisivo anche chi entra a partita in corso. Felipe Melo dal primo minuto? Non è ancora al top della condizione in questo momento. Cercheremo di portarlo allo stato di forma ottimale per l'inizio del campionato". Capitolo Diego: il brasiliano viene considerato da Delneri un elemento sul quale contare per tutta la stagione, a dispetto delle voci di mercato che lo vorrebbero in partenza. "Rimarrà alla Juventus", ha detto Delneri. "Ha dimostrato di poter stare con noi e ne siamo felici. Le voci di mercato non ci toccano".

CAW

© riproduzione riservata