Mercoledì 25 Agosto 2010

Como,fuori pericolo la bimba nata in ambulanza dalla madre morta

Milano, 25 ago. (Apcom) - Marisol, venuta alla luce martedì scorso in un'autoambulanza che aveva caricato la madre appena deceduta in un incidente d'auto in provincia di Como, non è più in pericolo di vita ma ci vorrà almeno un mese per valutare eventuali danni riportati. E' quanto afferma ad Apcom, Mario Barbarini, direttore del reparto di patologia neonatale dell'ospedale Sant'Anna di Como dove la neonata è ricoverata, spiegando che Marisol ha superato la prima fase, quella della sopravvivenza e ora si è entrati nella seconda fase, quella della valutazione di eventuali danni. "Per capire le eventuali conseguenze ci vorranno diverse settimane e bisogna tenere presenti che bimbi come Marisol vengono poi normalmente monitorati fino all'età scolare" continua Barbarini, aggiungendo che dopo il trattamento ipotermico, la neonata è stata riportata a una temperatura corporea normale e lunedì scorso è stata staccata dal respiratore artificiale. "I segnali sono positivi - conclude il direttore del reparto - ora stiamo scalando i farmaci per permetterle di risvegliarsi dal coma farmacologico".

Alp

© riproduzione riservata