Mercoledì 25 Agosto 2010

Maschi italiani bocciati a esame romanticismo per 1 donna su 2

Roma, 25 ago. (Apcom) - Altro che tenerezze e carinerie, gli uomini del Belpaese sono sempre più lontani dal mito di Romeo e Giulietta: per una donna su due il maschio latino manca di sensibilità e di tenerezza, non conosce l'esistenza dei più semplici gesti d'amore sia nelle uscite in compagnia di amici sia tra le mura domestiche. E le donne si 'arrangiano': c'è chi, delusa ma non doma, cerca la via del dialogo (65%), c`e` chi si arrabbia e non vuole sentire ragioni (53%), chi ricerca attenzioni altrove (33%) e persino chi si propone di "fargliela pagare" al momento opportuno (21%). E non è detto che dalle parole non si passi ai fatti: il 34% delle donne conferma infatti di aver "detto basta" al partner proprio perchè troppo poco romantici. E' quanto emerge da un`indagine promossa dall`azienda vinicola Pasqua, condotta su oltre 1.000 donne di età compresa tra i 18 e i 55 anni, dalla quale emerge una scarsissima predisposizione degli uomini italiani al romanticismo. Soli con il partner o in compagnia il risultato non cambia. Gli italiani dimostrano un`incapacità cronica nel soddisfare le esigenze di romanticismo della donna amata e dispensano il minimo storico di coccole e tenerezze. Il 41% delle donne, infatti, deve accontentarsi di un solo gesto d`amore al mese. Gli uomini faticano a lasciarsi andare ai sentimenti persino in casa. Mai un gesto di tenerezza nei confronti della partner davanti ai familiari (64%), in presenza di estranei (51%), ma anche in compagnia degli amici piu` cari (36%). Non che nel proprio salotto o in camera da letto le cose vadano molto meglio: per 1 donna su 5 (22%), infatti, il partner non sa essere romantico neppure quando si è soli a casa. Eppure basterebbe davvero poco per accontentare le donne ed essere "promossi in romanticismo". Il 71% si accontenterebbe infatti di ricevere un bacio prima di andare al lavoro, mentre il 63% vorrebbe un uomo che sappia sorprenderla costantemente. Ma e` soprattutto il contatto quotidiano che sembra mancare al gentil sesso, nonostante le tante nuove tecnologie in grado di annullare le distanze. Il 47% sarebbe felice di ricevere una telefonata dal partner in pausa pranzo, il 33% non direbbe di no a qualche sms in piu` durante l`arco della giornata.

Red/Apa

© riproduzione riservata