Martedì 31 Agosto 2010

Italia-Libia/ Mons. Mogavero: non ho potuto incontrare Gheddafi

Roma, 31 ago. (Apcom) - "Non ho avuto l'occasione di incontrare Gheddafi, su questo non le posso dare nessuna notizia particolare": monsignor Domenico Mogavero, vescovo di Mazara del Vallo, è rammaricato per il mancato incontro con il Colonnello, a Roma. È partito dalla Sicilia proprio per poter avere un colloquio a tu per tu con il leader libico e parlare con lui di immigrazione. "Non l'ho incontrato - dice ad Apcom - e non avrò l'occasione nemmeno oggi. Sto rientrando in Sicilia, cercherò di incontrare esponenti del mondo culturale libico per parlare di questo". Sull'intervento di ieri sera di Gheddafi e la richiesta di 5 miliardi di euro per bloccare l'immigrazione verso l'Europa, monsignor Mogavero afferma: "Il problema dell'immigrazione è un problema legato all'uomo. Non si può risolvere con un intervento tampone, ma occorre una strategia che venga concordata a livello di Unione europea, perchè - aggiunge il vescovo - non si risolve il tutto con la politica di respingimento o affidando soltanto al governo libico il compito di fermare sul nascere gli eventuali sbarchi o le partenze verso le coste europee, siciliane, italiane o spagnole".

Ssa

© riproduzione riservata