Napolitano e il Governo: "Si va verso evoluzione più benigna"

Napolitano e il Governo: "Si va verso evoluzione più benigna" Politica si dovrà concentrare per forza su economia

Napolitano e il Governo: Si va verso evoluzione più benigna
Venezia, 1 set. (Apcom) - Sulle tante ipotesi che animano il dibattito politico e sulla confusione di questi giorni e sulle ventilate ipotesi di elezioni anticipate, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, risponde come sempre in modo pacato: "C'è una grande molteplicità di idee, sovrapposizioni di ipotesi. Si va verso un'evoluzione più benigna, siamo verso una evoluzione più benigna, siamo nella febbre politica del no, non è vero, sotto sotto e i ma".Napolitano, interpellatom sulle incognite della situazione economica ha poi osservato: "La politica si dovrà concentrare per forza, perchè se è stata approvata la manovra poi c'è lafinanziaria e poi bisognerà verificare quale è l'andamento dellacongiuntura sul piano mondiale, europeo e nazionale". Lo hasottolineato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano,relativamente alle incognite dell'andamento dell'economia edell'unità di intenti a livello politico.Da Venezia dove il capo dello Stato si trova in visitaprivata insieme alla moglie Clio dove oggi ha visita la XIIbiennale di Architettura, il presidente ha proseguito: " InEuropa le tendenze sono contraddittorie, abbiamo questi datimolto positivi per la Germania che però non fanno tendenzacomplessiva per l'Europa. Il problema di come si muova l'Europain quanto soggetto unitario è più che mai aperto. Io diròqualcosa in proposito sabato nel video messaggio a Cernobbio esentiremo gli altri".

© RIPRODUZIONE RISERVATA