Martedì 14 Settembre 2010

Italia-Libia/ Domani Governo in aula alla Camera su sparatoria

Roma, 14 set. (Apcom) - Il Governo risponderà domani al primo question time in aula alla Camera dalla ripresa dei lavori dopo la pausa estiva sulla sparatoria da parte della Libia sul motopeschereccio italiano, su richiesta del parlamentare Matteo Mecacci che nella sua interrogazione chiede anche al Governo la revisione del trattato di amicizia Italia-Libia del 2008. A darne notizia è lo stesso deputatato pannelliano eletto nelle liste del Pd, che è anche relatore Osce su Democrazia, Diritti Umani e Questioni Umanitarie "Il Trattato di Amicizia tra Italia e Libia - denuncia Mecacci - è stato un grave errore politico perché mette il nostro paese nelle mani di un Governo autoritario che non rispetta il diritto internazionale, non rispetta i diritti fondamentali della persona ed ha una storia e un sistema politico alieno dalle tradizioni democratiche, socialiste e liberali che hanno fondato l`Europa. Occorre che l`Italia recuperi il rispetto per i valori e i principi fondativi dell`Europa per trattare con Gheddafi: Illudersi di partnership bilaterali privilegiate, sperando in brebende o favori del dittatore di turno è una pericolosa illusione"

Tor

© riproduzione riservata