Mercoledì 15 Settembre 2010

Afghanistan/ Al Zawahiri:Occidente indebolito,stiamo vincendo noi

Dubai, 15 set. (Apcom) - L'Occidente è indebolito da nove anni di lotta jihadista, in Afghanistan stiamo vincendo noi. A dirlo è stato il numero due di al Qaida, Ayman al-Zawahiri, tornato a parlare in occasione dell'anniversario dell'11 settembre. In un messaggio audio diffuso su alcuni siti islamici, il medico egiziano ha dichiarato che "le forze della jihad sono uscite vittoriose, mentre gli invasori sono indeboliti dalle loro ferite e sfiniti dall'emorragia delle loro perdite umane e finanziarie". Il messaggio è stato intercettato dal centro americano di monitoraggio sul terrorismo, Intelcenter. "Nove anni dopo l'arrivo dei crociati in Afghanistan, poi in Iraq, ecco che vacillano sotto i colpi assestati dai vostri figli devoti, i Mujaheddin" ha affermato il numero due di al Qaida, che ha aggiunto: "Le forze occidentali cercano precipitosamente una via di uscita". (con fonte Afp)

Pca

© riproduzione riservata