Champions/ La Roma dura solo un tempo,doppio Ibra: il Milan vola

Champions/ La Roma dura solo un tempo,doppio Ibra: il Milan vola Catenaccio giallorosso: Bayern esulta. Svedese affonda l'Auxerre

Champions/ La Roma dura solo un tempo,doppio Ibra: il Milan vola
Roma, 16 set. (Apcom) - Il Milan gioisce, la Roma sfiorisce. Esiti opposti per le due italiane in campo nel mercoledì di coppa: tre punti conquistati e li prendono i rossoneri, che a San Siro superano la resistenza dell'Auxerre dopo una partenza in salita e grazie a una doppietta di Slatan Ibrahimovic. Troppo difensiva, invece, la partita della Roma in Germania per sperare di uscire con un risultato positivo dalla sfida con il Bayern Monaco. Un catenaccio vecchia maniera che non premia la scelta di Ranieri.Il Milan di Allegri soffre per un'ora e stenta a sfondare il muro dei francesi. Troppo fermi i tre attaccanti (Ibra, Pato e Ronaldinho) per sperare di far male: la palla non scorre veloce, sulle fasce non ci sono sbocchi e lo 0-0 dell'intervallo è la logica conseguenza di un gioco ancora involuto. Nella ripresa, però, si scatena Ibra. Lo svedese torna padrone di San Siro, seppure con un'altra maglia, e in tre minuti infila l'uno-due che cambia la partita.Soffre molto e alla fine cede il passo la Roma di Ranieri a Monaco di Baviera. Il tecnico imposta una partita troppo difensiva, con un 4-4-2 di puro contenimento, ma non ottiene il risultato sperato. Ordinata e sostenuta da una buona applicazione tattica nel primo tempo, la Roma crolla nella ripresa sotto il forcing dei padroni di casa. Julio Sergio salva la porta per un paio di volte, poi cede a Muller che realizza un gol straordinario al 79'. Tre minuti e i tedeschi raddoppiano con Klose. Per la Roma, che non ha fatto neppure un tiro in porta, è notte fonda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA