Venerdì 24 Settembre 2010

Banca del Giappone interviene sul mercato per indebolire lo yen

Tokyo, 24 set. (Apcom) - I cambisti hanno segnalato che il Giappone è intervenuto per indebolire la moneta nazionale per la seconda volta in poco più di una settimana. Nelle prime contrattazioni di venerdì il dollaro è così schizzato da 84 yen fino a 85,38 yen. Un alto livello della divisa giapponese danneggia le esportazioni giapponesi erodendo le loro vendite estere al momento del ritorno di tali flussi monetari nel Paese. Nessun commento stamane da parte della banca del Giappone e del ministero delle Finanze di Tokyo. L'intervento precedente risaliva allo scorso 15 settembre quando la Banca del Giappone intervenne sul mercato per la prima volta da sei anni.

BOL

© riproduzione riservata