Venerdì 24 Settembre 2010

Giochi Commonwealth/ Bambini al lavoro in "condizioni disumane"

Roma, 24 set. (Apcom) - Esistono prove fotografiche dell'impiego di bambini per ultimare le strutture che ospiteranno i Giochi del Commonwealth a Nuova Delhi, in programma dal 3 al 14 ottobre, e in grave ritardo rispetto alla tabella di marcia. La Cnn pubblica in apertura del suo sito una galleria di immagini che dimostra come alcuni bambini, anche di sette-otto anni, vengano assoldati per i lavori più diversi. In un'intervista alla rete televisiva americana, Siddarth Kara, esperto di sfruttamento minorile e insegnante ad Harvard, spiega di aver raccolto "in pochi giorni, materiale che prova almeno 32 casi di lavori forzati e altri 14 di impiego di bambini in lavori edili collegati ai Giochi". "Maneggiano martelli, raccolgono pietre, trasportano mattoni, preparano prati sui viali, per ore e ore", racconta Kara durante la trasmissione Connect the World. "Ho documentato l'impiego di bambini dai sette ai dieci anni che lavorano assieme alle loro famiglie in questa folle corsa per ultimare le strutture". "Le condizioni sono disumane, è l'unico termine che posso utilizzare".

Fcs

© riproduzione riservata