Venerdì 24 Settembre 2010

Onu/ D'Alema: Italia assente, decadimento causato da Berlusconi

Roma, 24 set. (Apcom) - L'Italia "in questo dibattito, in questa Assemblea generale delle Nazioni Unite, politicamente non è esistita", secondo Massimo D'Alema. "Intanto per l'assenza del presidente del Consiglio. Impegnato in tutt'altre faccende. Ma poi anche se fosse venuto, cosa avrebbe potuto dire...", afferma l'ex premier in un'intervista all''Unità'. "Il governo Berlusconi ha drasticamente tagliato le risorse finanziarie per l'aiuto allo sviluppo ed è inadempiente verso i principali impegni internazionali a cui l'Italia aveva dato la sua adesione. La responsabilità maggiore di questo decadimento è del presidente del Consiglio. Di un'Europa che non fa sentire la sua voce come dovrebbe, l'Italia è il caso limite".

Ska

© riproduzione riservata