Bossi offende i romani: Sono Porci. La F1? Con le bighe

Bossi offende i romani: Sono Porci. La F1? Con le bighe Il ministro e leader lega:Spqr significa Sono Porci Questi Romani

Bossi offende i romani: Sono Porci. La F1? Con le bighe
Milano, 27 set. (Apcom) - Il Gran Premio di Formula 1 i romani se lo possono dimenticare, almeno secondo Umberto Bossi, che, parlando ieri in tarda sera a Lazzate, dell`ipotesi di spostare il Gran Premio d`Italia da Monza a Roma ha detto: "Monza non si tocca e a Roma possono correre con le bighe".Ma non è stato l'unico riferimento 'storico' del leader leghista. "Basta con la sigla SPQR", Senatus Populusque Romanus, io dico "sono porci questi romani" ha detto il Senatùr tra gli applausi del pubblico.Ma Bossi taglia corto e replica anche alle domande sulle critiche fatte alla politica della Lega Nord da Italiafutura, la fondazione che fa riferimento a Luca di Montezemolo."Non voglio fare polemiche". Il Leader del Carroccio partecipando a una selezione di Miss Padania a Lazzate in Provincia di Monza e Brianza è salito sul palco per la premiazione ed è tornato a parlare della tenuta dell`ipotesi elezioni anticipate: "Se torniamo a elezioni le rivinciamo noi, gli altri ne hanno tutti paura, noi invece no".Il federalismo tra pochi giorni passa in Consiglio dei Ministri, lo abbiamo messo in cassaforte, perché la lega in consiglio dei ministri conta molto.Basta con la sigla SPQR, Senatus Populusque Romanus, io dico "sono porci questi romani" ha detto il Senatùr tra gli applausi del pubblico aggiungendo che i ministri leghisti mantengono le promesse fatte agli elettori quando vanno a Roma.Il presentatore della serata ha detto che il Ministro per le riforme ha una forza incredibile e che tira pugni potenti, e così Bossi ha raccontato un episodio con presidente del Consiglio: "Anche Berlusconi mi ha detto che sono forte e non mi voleva fare uscire di casa se non gli tiravo un pugnoà io glie l`ho dato adesso lui dice che ha la tendinite" Infine parlando dell`ipotesi di spostare il Gran Premio d`Italia da Monza a Roma ha detto: "Monza non si tocca e a Roma possono correre con le bighe".

© RIPRODUZIONE RISERVATA