Mercoledì 29 Settembre 2010

Berlusconi: Riforma istituzionale entro fine della legislatura

Roma, 29 set. (Apcom) - "Per il Paese è indispensabile" proseguire la legislatura, "questa legislatura deve continuare a essere la legislatura delle riforme, anche costituzionali, per il rafforzamento dei poteri dell'esecutivo e il superamento del bicameralismo perfetto, la riforma del regolamento delle Camere e la riduzione del numero dei parlamentari". E' quanto ha detto in Aula alla Camera il premier Silvio Berlusconi, dicendosi convinto che "il lavoro già svolto in Parlamento potrebbe portare ad arrivare a "un lavoro positivo entro la fine della legislatura". "Sono convinto che entrambi gli schieramenti debbano proseguire nell'impegno di costruire alleanze di governo e non semplicemente dei cartelli elettorali", conclude.

Tom

© riproduzione riservata