Mercoledì 29 Settembre 2010

Berlusconi: Non c'e un'alternativa democratica a questo Governo

Roma, 29 set. (Apcom) - "Sono convinto che questo governo abbia fin qui ben operato, lo dico convinto che non ci siano le condizioni di un'alternativa ad esso che possa rispettare sia la volontà popolare che la logica di un Parlamento democratico".Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, durante il suo intervento alla Camera, che ha aggiunto: "Lo dico convinto che l'azione e il successo del governo sono stati resi possibili dal forte sostegno dall'impegno costante dei gruppi parlamentari della maggioranza sia di Camera e Senato a cui va il ringraziamento dell'Esecutivo". "Dobbiamo tenere ben presente - ha spiegato il premier - che nel popolo italiano si è profondamente radicata la volontà di poter scegliere liberamente da chi essere governati e a ogni livello: dal sindaco della propria città, al capo del proprio governo. La gran parte dei cittadini, per qualsiasi partito votino, non vuole che le decisioni fondamentali prese al momento delle elezioni, possano venire alterate da logiche e interessi politici che sono a loro completamente estranei.

Bac

© riproduzione riservata