Ancora allarme nei cieli, in Yemen sequestrati 26 pacchi sospetti

Ancora allarme nei cieli, in Yemen sequestrati 26 pacchi sospetti Arrestati impiegati aeroportuali di Sana'a

Ancora allarme nei cieli, in Yemen sequestrati 26 pacchi sospetti
Sana'a, 30 ott. (Apcom) - L'allarme terrorismo colpisce ancora nello Yemen dopo la scoperta ieri di pacchi pronti a esplodere in aerei cargo che viaggiavano verso Chicago. Le autorità yemenite oggi hanno sequestrato 26 pacchi sospetti e arrestato degli impiegati della compagnia di trasporto aereo e della divisione cargo dell'aeroporto internazionale di Sana'a.I controlli fanno parte dell'inchiesta condotta dalle autorità yemenite, dopo il ritrovamento a Dubai di un pacco contenente esplosivo proveniente dallo Yemen e diretto negli Stati Uniti.Intanto il ministro dell'Interno britannico Theresa May ha confermato che era "operativo" e quindi "pronto a esplodere" l'altro pacco, ritrovato nell'aeroporto inglese di East Midlands ieri.Ieri è stata una giornata di allarme nei cieli degli Usa. Ed il presidente americano Barack Obama ha parlato di una "minaccia terroristica credibile" aggiungendo che i pacchi erano indirizzati "a luoghi di culto ebraici, a Chicago", il suo 'feudo' elettorale, dove trascorrerà questa notte nel quadro di un ultimo tour prima delle elezioni di metà mandato di martedì. Obama dopo la scoperta dei pacchi nel Regno Uniti e a Dubai si è detto determinato a "distruggere" al Qaida nello Yemen, ritenuta responsabile dell'invio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA