Lunedì 01 Novembre 2010

Iraq/ Appello Papa per la pace: Assurda violenza anti-cristiani

Città del Vaticano, 1 nov. (Apcom) - Appello del Papa per l'Iraq. "Ieri sera - ha detto Benedetto XVI a conclusione dell'Angelus domenicale - in un gravissimo attentato nella cattedrale siro-cattolica di Baghdad ci sono state decine di morti e feriti tra i quali due sacerdoti e un gruppo di fedeli riuniti per la santa messa domenicale. Prego per le vittime di questa assurda violenza, tanto più feroce in quanto ha colpito pesone inermi, raccolte nella casa di Dio, che è casa di amore e riconciliazione". Il papa esprime "affettuosa vicinanza alla comunità cristiana, nuovamente colpita, e incoraggio i pastori ei fedeli tutti a essere forti e saldi nella speranza. Davanti a questi efferati epsiodi di violenza che continuano a colpire la popolazione del Medio Oriente vorrei rinnovare il mio accorato appello alla pace. Essa - ha concluso Bendetto XVI affacciato alla finestra del suo studio nel palazzo apostolico vaticano - è dono di Dio, ma anche il risultato degli sforzi degli uomini buona volontà, delle istituzioni nazionali e internazionali. Tutti uniscano le loro forze affinché termini ogni violenza".

Vep

© riproduzione riservata