Lunedì 01 Novembre 2010

Potenza, violentano in 8 nigeriana e la picchiano: due arresti

Roma, 1 nov. (Apcom) - Notte da incubo per una giovane donna nigeriana a Melfi: la 33enne, dopo aver lavorato per tutta la notte come ballerina in un night del luogo, è salita a bordo di un'auto sulla quale viaggiavano due giovani del luogo che avrebbero dovuto accompagnarla in albergo ma che invece l'hanno portata in aperta campagna dove l'hanno violentata ripetutamente picchiandola selvaggiamente a ogni tentativo di fuga. Nel frattempo i due hanno chiamato altri sei amici, giunti sul posto su due auto, per farli partecipare al 'festino'. Poi l'hanno lasciata là, anche se uno di loro, forse impietosito dalle sue condizioni, ha telefonato ai carabinieri per dare indicazioni sul luogo in cui si trovava la vittima. I militari l'hanno trovata in lacrime ed in evidente stato di shock e l'hanno accompagnata in ospedale. Sulla base della descrizione degli aggressori fatta dalla donna, i militari hanno poi acquisito e visionato i filmati del circuito di video-sorveglianza del night club e sono riusciti ad identificare due degli aggressori, V.M. e B.V., entrambi 25enni, di Melfi e noti agli inquirenti che sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto. Le indagini, mirate all'identificazione degli altri 6 complici, sono in corso e non è da escludersi, spiegano gli inquirenti, che nelle prossime ore si avranno ulteriori positivi riscontri.

Red/Apa

© riproduzione riservata