Lunedì 01 Novembre 2010

Usa Midterm/ Domani il voto: democratici e Obama pronti al peggio

New York, 1 nov. (Apcom) - Ultimo giorno di campagna elettorale: Barack Obama e i democratici si preparano al peggio. Gli ultimi sondaggi sono pessimi. Secondo Gallup, i repubblicani sono avanti di 15 punti (55 contro il 40% delle preferenze), con la prospettiva di una storica vittoria alla Camera: potrebbero guadagnare fino a 70 nuovi seggi, non succedeva dal 1948. Mentre il Senato dovrebbe restare ai democratici, seppur con una maggioranza davvero minima (la possibilità di un ribaltone non è comunque da escludere). Un Congresso diviso rischia di essere fatale per l'agenda di Obama, che ha avuto difficoltà a far passare le sue riforme nonostante l'ampia maggioranza democratica degli ultimi due anni. Nessuna apparizione pubblica oggi per il presidente. Obama resta confinato tra le mura della Casa Bianca, dopo un week end di intensa campagna elettorale: ha dato il tutto per tutto, comizi in quattro stati, tra cui anche l'Illinois, dove ha parlato da Chicago per la prima volta dalla sua strepitosa vittoria del 2008. (segue)

A24

© riproduzione riservata