Pakistan/ Charter Eni caduto, uno straniero tra le 21 vittime

Pakistan/ Charter Eni caduto, uno straniero tra le 21 vittime Lo riferiscono le autorità locali; 12 i corpi recuperati finora

Pakistan/ Charter Eni caduto, uno straniero tra le 21 vittime
Roma, 5 nov. (Apcom)- C'è anche un cittadino straniero tra le 21 vittime dell'incidente aereo avvenuto oggi a Karachi, nel sud del Pakistan, che ha visto coinvolto un aereo noleggiato dal gruppo Eni. Stando a quanto riferito dalle autorità locali, citate dal quotidiano pachistano Dawn, sono almeno 12 i corpi recuperati finora."L'aereo è stato distrutto - ha detto il colonnello Noor Agha, responsabile delle operazioni di recupero - i corpi delle vittime sono irriconoscibili. Non si riesce a capire neanche se sono donne o uomini. Non conosciamo la loro nazionalità".L'incidente è avvenuto questa mattina poco dopo il decollo dalla città di Karachi. Stando a quanto precisato dal portavocedell'Aviazione civile, il velivolo era diretto a un campopetrolifero nell'area di Bhit Shah, nella provincia meridionaledi Sindh. Il pilota ha subito riferito alla torre di controllo di problemi al motore, ricevendo l'ordine di rientrare, ma ilvelivolo è precipitato prima, in un campo aperto, nei pressidello scalo di Karachi. Un responsabile dell'Eni a Karachi ha confermato che sul velivolo volavano dipendenti del gruppo italiano, ma non ha voluto precisarne nè l'identità nè la nazionalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA