Venerdì 05 Novembre 2010

Usa/ A ottobre creati 151mila posti, disoccupati restano 9,6%

Washington, 5 nov. (Ap) - Alcuni segnali incoraggianti dal mercato del lavoro in America: a ottobre la prima economia globale ha generato più posti di lavoro del previsto, 151 mila, mentre il tasso di disoccupazione è rimasto stabile al 9,6 per cento, secondo i dati comunicati dal dipartimento del Lavoro. Sul numero di posti si tratta del progresso più forte da cinque mesi e più del doppio dei 60mila attesi in media dagli analisti. Il dato è anche superiore ai 100.000 posti necessari a compensare la crescita della popolazione, ma resta inferiore ai 200.000 che servirebbero ogni mese per far calare in maniera sensibile il totale dei disoccupati, che negli Usa raggiungono 15 milioni. Nel settore privato sono stati generati 159 mila posti, ha precisato il governo, mentre ne sono stati persi 8mila nella pubblica amministrazione. Quest'ultima flessione è decisamente ridimensionata rispetto ai cali dei mesi scorsi, legati al venir meno di posizioni temporanee su un censimento federale.

Voz

© riproduzione riservata