Venerdì 05 Novembre 2010

India/ Oltre 200 leader di impresa al fianco di Obama

Roma, 5 nov. (Apcom) - Sono oltre 200 i leader di impresa che accompagnano il Presidente Usa Barack Obama nel suo viaggio in India, con la speranza di rafforzare i rapporti economici tra i due Paesi. Lo scrive oggi il quotidiano The New York Times, ricordando come alcune aziende leader americane, come quella dei cosmetici Mary Kay, quella delle motociclette Harley-Davidson e quella dei dolci Cinnabon abbiano da tempo avviato attività in India. Colossi come General Motors e Bristol-Myers stanno invece rafforzando la loro presenza industriale, aprendo nuovi centri vendite e laboratori di ricerca. Tutte iniziative che hanno portato l'export americano in India a toccare i 14,6 miliardi di dollari nei primi sei mesi del 2010, con un incremento del 14% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La visita di Obama, al via oggi, viene quindi vista come l'opportunità per definire meglio gli interessi economici comuni dei due Paesi e rafforzare i loro rapporti economici e commerciali. Per molti, l'India è ormai diventata la "nuova Cina".

Sim

© riproduzione riservata