Fli/ Dopo Fiuggi Fini sceglie Perugia per consumare nuova svolta

Fli/ Dopo Fiuggi Fini sceglie Perugia per consumare nuova svolta Da oggi per il manifesto per l'Italia,in migliaia alla kermesse

Fli/ Dopo Fiuggi Fini sceglie Perugia per consumare nuova svolta
Roma, 6 nov. (Apcom) - Sarà il giorno del manifesto per l'Italia, il progetto politico che Gianfranco Fini intende presentare al Paese. E sarà il giorno in cui Gianfranco Fini proverà a marcare la discontinuità da Silvio Berlusconi e del centrodestra degli ultimi 16 anni. Tappa obbligata, dopo la nascita dei gruppi autonomi in Parlamento e il discorso di Mirabello, passaggio ineludibile prima della nascita di un vero e proprio partito. Dopo Fiuggi e il predellino, stavolta la nuova forza nasce a Perugia, location scelta da Italo Bocchino in tempi non sospetti per quella che doveva essere la kermesse di Generazione Italia e che è diventata di fatto il battesimo di Futuro e libertà.Gli organizzatori attendono diverse migliaia di persone, unevento di popolo che nelle intenzioni dei futuristi segnerà la nascita del nuovo centrodestra. Fini parlerà per la prima volta sabato notte, nel corso della presentazione del movimento giovanile di Fli. Prima, dalle 15 di oggi, alcuni dei big del partito esporranno le ragioni politiche della svolta, dividendosi fra chi crede necessario un evento traumatico e chi invece spinge per un nuovo patto di legislatura con il Cavaliere. Le somme le tirerà Fini, domenica mattina dalle 11.30.Il manifesto dell'Italia servirà invece da base programmatica, su quel testo si strutturerà nei prossimi mesi il partito. Il simbolo è già pronto, il gruppo parlamentare della Camera si è già allargato e quello di palazzo Madama potrebbe presto arricchirsi di nuovi senatori. Quanto alle due anime, toccherà al Presidente della Camera tenere assieme falchi e colombe. A partire da Perugia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA