Lunedì 08 Novembre 2010

Maltempo/Ancora piogge al centro-nord, in Veneto massima allerta

Roma, 8 nov. (Apcom) - Torna il maltempo sull'Italia, ma nonostante le piogge che da ieri stanno cadendo su gran parte della Penisola, soprattutto sul centro-nord, per ora non si segnalano ancora situazioni di emergenza. L'allerta è comunque massima, in particolare in Veneto, la regione più colpita dall'alluvione della scorsa settimana. Ieri gli imprenditori veneti hanno minacciato di non pagare più le tasse se non arrivano sostegni economici dallo Stato: oggi, spiegano dalla Protezione civile, ha ricominciato a piovere, ma con modesta intensità. I soccorritori mantengono alta la sorveglianza, anche perchè da domani sono attesi nuovi temporali. Per ora, in ogni caso, non ci sono emergenze: anche i fiumi, ingrossati, non sono esondati. Il Veneto deve ancora da smaltire le conseguenze delle piogge dei giorni scorsi: nel Vicentino (la provincia più colpita) dovrebbero rientrare a casa mercoledì circa 100 evacuati la scorsa settimana, mentre nelle campagne di Padova molte zone sono ancora allagate e proseguono le bonifiche dei vigili del fuoco. Le operazioni si concluderanno in 2 o 3 giorni, senza nuove emergenze. La Regione sta inoltre mettendo a punto le ultime procedure per incenerire le carcasse di animali morti ed è pronto il piano per lo smaltimento dei rifiuti.

Sav

© riproduzione riservata