Martedì 09 Novembre 2010

Maltempo/ Migliora al Nord, ma possibile neve su Alpi

Roma, 9 nov. (Apcom) - Alle piogge che hanno già caratterizzato la giornata di oggi seguiranno domani fenomeni più intensi sulle regioni tirreniche. Mercoledì tempo in miglioramento al nord, mentre al centro-sud rimarrà instabile fino a giovedì. E sulle Alpi sono possibili nevicate sopra i 1500 metri. Questo il quadro della situazione meteorologica fatto dalla protezione civile che spiega come una perturbazione atlantica, con il suo centro d`azione sull`Europa occidentale, sta influenzando gran parte dell`area mediterranea e determinando una fase di maltempo sull'Italia, in particolare sulle zone del versante tirrenico. Sulla base dei modelli disponibili, il dipartimento ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che integra ed estende quello diffuso domenica e che prevede il persistere di precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale localmente di forte intensità sul nord est e su tutte le regioni centro-meridionali comprese le isole maggiori. Saranno possibili inoltre nevicate sulle Alpi sopra i 1300-1500 metri. I venti saranno molto forti da sud-ovest al centro-sud con possibili mareggiate su Sardegna e coste tirreniche centro-meridionali. Mercoledì i fenomeni saranno deboli o al più moderati al nord, mentre al centro-sud persisteranno le piogge, con temporali, venti forti e la possibilità di mareggiate su tutto il settore tirrenico. Giovedì ulteriore miglioramento al nord con ampie schiarite, ma ancora condizioni di instabilità su tutto il centro-sud. Solo da venerdì si prevede un miglioramento su tutto il Paese grazie all`ingresso di un anticiclone, che dovrebbe portare tempo buono e stabile anche nel week-end.

Red/Cro

© riproduzione riservata