Martedì 09 Novembre 2010

G20/ Merkel al Ft: Temo il protezionismo commerciale

Roma, 9 nov. (Apcom) - Il vero pericolo per l'economia globale è un ritorno al protezionismo commerciale: in questa frase è riassunto l'avvertimento lanciato dal cancelliere tedesco Angela Merkel in un'intervista oggi al Financial Times, a due giorni dall'inizio del vertice G20 a Seoul, in Corea del Sud. La Cina, secondo Merkel, deve essere convinta con "fatti e punti di riferimento" a stabilire "un tasso di cambio onesto" per il renminbi e non deve invece essere attaccata per la sua politica monetaria. A suo parere i tassi di cambio "dovrebbero riflettere la forza dell'economia reale di un paese". Contemporaneamente il Cancelliere boccia anche "come miope" la proposta statunitense di fissare un tetto al surplus o al deficit rispetto al Pil. Nell'intervista al Ft, Angela Merkel difende i risultati conseguiti finora dal G20, in particolare in termini di regulation finanziaria globale e di riforma del Fondo monetario internazionale: la nuova struttura dell'Fmi "rispecchia i rapporti di potere del mondo di oggi molto meglio di prima" e l'accordo Basilea III è una "delle cose migliori" mai negoziate negli ultimi due anni, ha commentato Merkel.

Fcs

© riproduzione riservata