Martedì 09 Novembre 2010

M.O./ Alloggi a Gerusalemme est, Ashton a Israele: ripensateci

Bruxelles, 9 nov. (Apcom) - Il capo della diplomazia europea, Catherine Ashton, ha invitato le autorità israeliane di tornare sulla decisione di costruire nuovi alloggi nel settore a maggioranza araba di Gerusalemme est. "Questo piano (per la costruzione di 1.300 nuovi alloggi) è in contraddizione con gli sforzi compiuti dalla comunità internazionale per la ripresa dei negoziati diretti, quindi la decisione dovrebbe essere rivista", sostiene Ashton in un comunicato. "Le colonie sono illegali in base al diritto internazionale, costituiscono un ostacolo alla pace e minacciano di rendere impossibile la soluzione dei due stati". Ieri Israele ha approvato la costruzione di 1300 nuovi alloggi per la popolazione ebraica nel settere a maggioranza araba di Gerusalemme, una decisione criticata dal segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon e che ha "deluso profondamente" gli Stati Uniti, dove attualmente si trova il premier israeliano Benjamin Netanyahu. (fonte afp)

Fcs

© riproduzione riservata