Lunedì 15 Novembre 2010

Mafia/ Sequestrati beni per 22 milioni di euro a Palermo

Roma, 15 nov. (Apcom) - I Carabinieri dei R.O.S. (Raggruppamento Operativo Speciale) hanno sequestrato beni per un valore complessivo di 22 milioni di euro, riconducibili a "Cosa Nostra" alla famiglia mafiosa Madonia-Di Trapani, appartenenti al mandamento di Resuttana. I provvedimenti di sequestro, disposti dal Tribunale di Palermo su richiesta della Procura Distrettuale - Dipartimento di Criminalità Economica, giungono a conclusione di un percorso investigativo che, dopo aver portato all'arresto degli esponenti di spicco dell'organizzazione criminale, ad iniziare dai figli del defunto capo mandamento Francesco Madonia, ha contestualmente individuato e proposto il sequestro dei patrimoni accumulati, costituiti da aziende edili, attività commerciali, quote societarie, abitazioni, terreni, numerose autovetture e persino un cavallo da corsa chiamato 'Irak'.

Aqu

© riproduzione riservata