Lunedì 15 Novembre 2010

3 ore con social network nuocciono alla salute degli adolescenti

Roma, 15 nov. (Apcom) - "Più di tre ore al giorno di social networking nuocciono gravemente alla salute dei ragazzi": è quanto emerge da uno studio presentato dai ricercatori della Case Western Reserve School of Medicine guidati da Scott Frank alla 138° assemblea annuale dell'American Public Health Association a Denver secondo cui chi trascorre troppo tempo sui siti di social networking ha maggiori livelli di stress e depressione ed è a maggior rischio di consumare sostanze stupefacenti e di avere comportamenti aggressivi e bassi voti a scuola. Tra gli studenti delle scuole superiori intervistati (fascia d'età 13-18 anni), spiegano i ricercatori, è l'11,5% a corrispondere a questo profilo. Gli "hyper-networkers" hanno, rispetto ai coetanei che fanno un uso più moderato del pc, il 62% di probabilità in più di aver provato le sigarette, il 79% di possibilità in più di aver provato l'alcol (e il 69% di essere forti bevitori), l'84% in più di aver fatto uso di droghe illecite, il 94% in più di avere comportamenti aggressivi e scontri fisici, il 69% di possibilità in più di avere rapporti sessuali (e il 60% di probabilità in più di avere quattro o più partner sessuali).

Noe

© riproduzione riservata