Lunedì 15 Novembre 2010

Teatro/ Enrico Brignano porta `Rugantino' in scena al Sistina

Roma, 15 nov. (Apcom) - Enrico Brignano riporta sul palcoscenico del Teatro Sistina di Roma la commedia musicale `Rugantino', dal 24 novembre fino al 13 febbraio. "La commedia che calza a pennello al Sistina", come ha dichiarato lo stesso Brignano nel corso della conferenza stampa di presentazione stamani, viene portata in scena per festeggiare i 60 anni del teatro, i 140 di Roma Capitale e i 150 dell'Unità d'Italia. "'Rugantino' è l'emblema della romanità e dell'intelligenza ed estro italiani", ha dichiarato Brignano, regista e protagonista della commedia musicale. "Per l'occasione abbiamo restaurato i costumi originali del '62, la scenografia e il testo, insistendo sul linguaggio romano", ha proseguito l'attore romano. La regia di Garinei e Giovannini viene infatti messa in scena nel suo copione originale, così come le musiche di Armando Trovajoli, premiato oggi con una medaglia dal sindaco di Roma Gianni Alemanno, che ha mantenuto gli stessi arrangiamenti, sebbene interpretate dal vivo con l'orchestra in buca. Il sindaco si dichiara soddisfatto dell'idea di portare in scena in questo momento storico 'Rugantino': "E' necessario perché siamo in un anno di celebrazioni del popolo italiano e romano, bisogna dare atto a Brignano dell'onere di questa sfida nel ricordare la storia e l'identità della nostra città, attraverso tutti i suoi passaggi". Dopo le interpretazioni di, tra le altre, Ornella Vanoni e Sabrina Ferilli, a vestire i panni di Rosetta quest'edizione sarà Emy Bergamo, a cui regala la freschezza dei suoi 25 anni, mentre Maurizio Mattioli si conferma, nel ruolo che fu di Aldo Fabrizi, Mastro Titta: "Dopo alcune divergenze con Enrico abbiamo deciso di recuperare alcuni aspetti del Boia venuti a mancare in favore della comicità, come il rigore e la malinconia che pure gli appartengono". Il personaggio di Eusebia, interpretato da Paola Tiziana Cruciani, rappresenta invece "la lazialità", come ha dichiarato la stessa attrice a proposito del suo personaggio proveniente dalla campagna. In conclusione Enrico Brignano ha omaggiato Alemanno: "Per tenere caldo al sindaco nei suoi spostamenti abbiamo deciso di regalargli una felpa personalizzata", ha spiegato il comico. Sulla felpa campeggia la scritta della canzone colonna sonora del musical e simbolo della romanità portata in scena con 'Rugantino': 'Roma ce semo, aiutame tu'.

Caw

© riproduzione riservata