Domenica 21 Novembre 2010

La mamma di Sarah Scazzi/ Mia sorella Cosima non può non sapere

Taranto, 21 nov. (Apcom) - Concetta Serrano, la mamma di Sarah Scazzi non si è sbilanciata sul presunto coinvolgimento di Cosima, la moglie di Michele Misseri: ''non lo so, vorrei saperlo''. Lei, la sorella maggiore, quella che teneva unita la famiglia, secondo Concetta ha nascosto qualcosa: "sicuramente sapeva qualche cosa, ma ha preferito non parlare e continua a farlo". Ma Concetta ha lanciato anche una frecciata all'altra sorella Emma, che per settimane è stata il punto di incontro tra le due famiglie: "Non viene più a trovarmi perché evidentemente ha altre cose più importanti da fare". Il sospetto di Concetta è che da quando lei ha parlato con gli investigatori prima della corda nascosta a casa di Emma, fatto poi confermato anche dalla super teste Anna Pisanò, la sorella abbia pian piano rallentato i rapporti, fino ad interromperli. Emma non avrebbe gradito che la sorella Concetta, abbia indirizzato i carabinieri verso la sua abitazione alla ricerca di riscontri (la corda) e di indizi che potevano far quadrare il cerchio delle indagini. Infatti da quel momento, Emma ha fatto una scelta precisa: porta la spesa a casa di Cosima, l'accompagna nelle visite al carcere, quando la donna va a trovare la figlia, persino è la sua "autista" quando Cosima viene convocata dai carabinieri. Una scelta di campo che a Concetta non è piaciuta per niente: "ha fatto una scelta di stare da una parte, si vede che anche lei?? la verità è ancora da scoprire". "Io ho la sensazione - ha proseguito la donna - che c'è ancora qualcosa da dire. Vedo che ci sono delle ombre ancora, non è tutto chiaro".

fmc

© riproduzione riservata